Archivi categoria: Ricette

Semplici ricette per preparare piatti vegan a base di vegetali

AMAMI…SU

img_2422

Ingredienti

  • Farina manitoba
  • Olio di semi di mais Bio
  • Zucchero di canna grezzo
  • Bicarbonato
  • Succo di limone Bio
  • Cocco in scaglie
  • Latte di avena
  • Farina tipo 1
  • Latte di soia
  • Panna montata vegan (soyatoo)
  • Caffè
  • Cioccolato fondente extra
  • Marsala senza uovo
  • Cacao amaro
  • Burro di cacao
  • Curcuma

Preparazione

Per un singolo strato di pan spagna
  1. Setacciare 100 gr di farina manitoba, aggiungere 60 gr di zucchero di canna e un cucchiaio di cocco in scaglie, infinne mettere un pizzico di bicarbonato e bagnarlo con succo di limone.
  2. Miscelare 100 gr latte vegetale con 35 gr di olio di semi e incorporarlo agli ingredienti secchi lavorando fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Versare l’impasto, livellarlo e cuocere a 160°C per 20 Min circa.
  4. Per la crema far sciogliere 120 gr. di farina con un pochino di latte d’avena per evitare grumi.
  5. Mettere il restante latte (1litro totale), aggiungere 70 gr di zucchero di canna grezzo  e portare a bollore sempre mescolando e facendo cuocere circa cinque minuti. Mettere poi in un contenitore e coprire con pellicola trasparente per evitare che si formi la pelle in superficie e lasciare raffreddare.
  6. Per i biscotti mettere 100 gr. di farIna,  3 cucchiai di zucchero di canna, 4 cucchiai di acqua,un pizzico di curcuma, 30 gr.di zucchero di canna e 20 gr. di olio di semi ,impastare e stendere sottile ,poi con delle formine fare i biscotti e infornare per circa 8 minuti a 170° e successivamente decorare con cioccolato fondente fuso.
  7. Quando la crema si sarà raffreddata montate la panna di soia ed amalgamarla alla crema, per la bagna usare caffè e un goccio di marsala senza uovo , fare strati di crema , pan di Spagna ,bagna e di nuovo crema pan di Spagna e bagna.
  8. Spolverare di cacao amaro.

Lampo Cheesefake

6

Ingredienti

Base

  • datteri denocciolati
  • cocco disidratato
  • mandorle pelate
  • semi di girasole
  • uvetta
  • Latte di soia q.b. (se necessario)

Crema

  • yogurt di soia naturale non zuccherato
  • latte vegetale di mandorla
  • amido di riso
  • agar agar
  • lamponi freschi
  • sciroppo d’acero
  • lime scorza e succo
  • pistacchi tostati per guarnire
  • 1 pz di sale

Guarnizione

  • 50ml succo di mela
  • 250g di lamponi (2cestini)
  • ½ cucchiaino raso agar agar
  • 2 cucchiai di sciroppo d’acero
  • Granella di pistacchi

Preparazione

Il giorno prima mettere a scolare lo yogurt in un colino all’interno di una pezza di cotone naturale, fino ad ottenere una sorta di formaggio palmabile.

  1. Per la base frullare tutti gli ingredienti in un mixer fino ad ottenere un composto morbido ma compatto; se necessario aggiungere un goccino di latte vegetale.
  2. Foderare una tortiera a cerniera con la carta forno, versare il composto e fare uno strato omogeneo senza schiacciarlo troppo, infine lasciare riposare in frigo per 1 ora o nel freezer per 20 min.
  3. In una casseruola stemperare l’agar agar e l’amido di riso nel latte vegetale, grattugiare la scorza dei lime, mescolare bene e portare a bollore.
  4. Aggiungere lo sciroppo d’acero e il succo del lime mescolare e spegnere il fuoco, incorporare anche lo yogurt e aggiustare il sapore dolce a piacere. Se la crema sembra troppo densa aggiungere ancora un po’ di latte
    vegetale.
  5. Prendere la tortiera e versare uno strato sottile di crema sulla base, decorare con dei lamponi aperti a metà in modo da fare uno strato interno, ricoprire con il resto della crema.
  6. Lasciare raffreddare prima a temperatura ambiente poi nel frigo per almeno 2-3ore (meglio tutta notte).

Nel frattempo preparare la gelatina ai lamponi.

  1. Con un minimiper frullare metà dei lamponi e passare al setaccio per recuperare solo la polpa e trattenere il semi.
  2. In un pentolino portare a bollore il succo di mela con l’agar agar quindi spegnere il fuoco e aggiungere la polpa di lamponi, mescolare e versare in una teglia bassa ricoperta di carta da forno.
  3. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente e poi
    solidificare bene in frigo.

Decorazione della torta

  1. Con un tagliabiscotti ritagliare delle forme di gelatina e alternare lamponi interi e gelatina sulla superficie della torta, infine decorare negli spazi liberi con granella di pistacchi.

Muffin ai mirtilli e semi di chia

5

Ingredienti (10 muffin)

  • 150 g di farina di riso
  • 100 g di farina tipo 00
  • 50 g di farina di mais
  • 120 g di sciroppo di acero
  • 120 g di olio di mais
  • 70 g di bacche di Goji
  • 70 g di mirtilli
  • 50 g di cioccolato fondente
  • 50 g di mandorle
  • 20 g di semi di chia
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di polvere lievitante
  • latte di soia q.b.
  • lamelle di mandorle q.b.

Preparazione

  1. Setacciare le farine e il lievito in una ciotola capiente.
  2. Aggiungere il sale, i semi di chia e mescolare bene fra loro gli ingredienti secchi.
  3. A parte, miscelare lo sciroppo d’acero con l’olio di mais e poi aggiungere il tutto alle polveri precedentemente mescolate.
  4. Amalgamare gli ingredienti sino ad ottenere un composto omogeneo che dovrà essere abbastanza morbido (nel caso aggiungere un po’ di latte di soia o di riso).
  5. Infine aggiungere le bacche di goji, i mirtilli, le mandorle tritate finemente e il cioccolato tritato grossolanamente.
  6. Versare l’impasto in una teglia da muffin (o in pirottini) e decorarli con qualche lamella di mandorle.
  7. Infornare a 180 gradi, forno statico, per circa 30 minuti.

Yocake al caffè e nocciole

4

44

Ingredienti

Base
  • 300 gr di digestive integrali ( quelli con olio di semi)
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 5 cucchiai di olio di semi Bio
  • 25 cialdine di burro di cacao
Crema
  • 1 kg di yogurt di soia bianco
  • circa 50 gr di zucchero di canna ( se lo yogurt è al naturale)
  • 2 cucchiai abbondanti di fecola di patate
  • 1 cucchiaio di amido di mais
  • caffè in polvere a piacere
Decorazione
  • una crema di nocciole vegan ( es. Rigoni senza latte)
  • nocciole tritate
Biscottini
  • 100 gr di farina di tipo 1
  • 3 cucchiai di zucchero di canna grezzo
  • 4 cucchiai di acqua
  • un pizzico di curcuma (facoltativo)
  • 20 grammi di olio di semi
  • la punta di un cucchiaino di bicarbonato
  • 1 spruzzatina di succo di limone
  • cioccolato fondente fuso

Preparazione

  1. Tritare i biscotti e 50 gr di cioccolato fondente in un frullatore aggiungendo poi 5 cucchiai di olio di semi bio e 25 cialdine di burro di cacao fatto sciogliere precedentemente.
  2. Mettere il composto in una teglia con carta forno e pressarlo con il dorso di un cucchiaio dopodiché lasciarlo in frigo mentre si prepara la crema.
  3. Per la crema mettere lo yogurt di soia bianco in un contenitore capiente e aggiungere lo zucchero di canna, ( se avete usato yogurt già zuccherato no), 2 cucchiai abbondanti di fecola, 1 di amido di mais e caffè in polvere a piacere.
  4. Passare il composto con frullatore ad immersione, metterlo sulla base e infornare per circa 40 minuti a 160 gradi.
  5. Per guarnire fare sciogliere la crema di nocciole e poi coprire con nocciole tritate.
  6. Per i biscottini impastare i la farina con  3 cucchiai di zucchero di canna grezzo, 4 cucchiai di acqua, un pizzico di curcuma, 20 grammi di olio di semi, la punta di un cucchiaino di bicarbonato e una spruzzatina di succo di limone sul bicarbonato.
  7. Decorare i biscotti con cioccolato fondente fuso.

 

 

Torta morettina mandorlata

3

Ingredienti

  • 200 gr. farina (es. di farro, 100 gr. Integrale e 100 gr. bianca)
  • 50 gr. di fecola di patate
  • 130 zucchero canna
  • 50 gr cacao amaro + 20 g di cioccolato fondente grattugiato
  • 70 gr olio di semi (o mais)
  • un pizzico di sale
  • una bustina di lievito per dolci (o meno, in base alle indicazioni date sulla confezione)
  • 320 gr di latte vegetale
  • 100 g di marmellata di ciliegie
  • cioccolato fondente per i riccioli q.b.
  • una dose di biancomangiare (vedi ricetta sotto)

Ingredienti per Biancomangiare

  • 500 g di latte di mandorle (o fatto in casa frullando 100 gr. di mandorle con 1 litro di acqua)
  • 70 g di zucchero di canna chiaro a velo
  • 45 g di maizena
  • un pizzico di cannella o semini di cardamomo o rapatura di limone

Preparazione

  1. In una terrina riunire la farina, la fecola, lo zucchero, il cacao, il sale e il lievito e mescolate bene
  2. A filo versare l’olio  e poi l’acqua o il latte sempre mescolando. Aggiungere anche il cioccolato grattugiato.
  3. Rivestire di carta forno una tortiera apribile di 22 o 24  cm. di diametro
  4. Versare l’impasto e cuocere in forno statico a 180° per 40 minuti per poi fare la prova stecchino.
  5. Mentre si raffredda preparare il biancomangiare.
  6. Quando il biancomangiare è tiepido, tagliare delicatamente la torta orizzontalmente, facendo attenzione perchè è molto friabile, spalmarla di marmellata di ciliegie e di mezza dose di biancomangiare.
  7. Chiudere delicatamente, spalmare il resto del biancomangiare e decorate con cioccolato grattugiato e granelle a piacere (es. pistacchi)

Preparazione per Biancomangiare

  1. In un pentolino versare il latte di mandorle, mescolare con lo zucchero e la cannella o il cardamomo
  2. Accendere il fuoco a fiamma media  e versare la maizena a pioggia.
  3. Sempre mescolando perché non faccia i grumi  portare ad ebollizione.
  4. Abbassare poi la fiamma mescolando  fino a che la crema si addensa.

Cheesecake crudista alla pesca

22

Ingredienti

Ingredienti per la base:

  • 1 tazza di mandorle
  • 6 datteri Medjool morbidi e snocciolati (vedi note)
  • 1 cucchiaio di olio di cocco, morbido o liquido
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero (o agave, miele, sciroppo di riso, ecc)
  • 1 pesca media a fette

Ingredienti del ripieno:

  • 1½ tazza di anacardi pre-imbevuti e scolati (vedi note)
  • 2 pesche medie tagliate
  • 6 cucchiai di succo di limone
  • 6 cucchiai di sciroppo d’acero (o agave, miele, sciroppo di riso, ecc)
  • 5 cucchiai di olio di cocco, liquefatto o molto morbido
  • ½ cucchiaino di vaniglia {o 1 cucchiaino di estratto di vaniglia puro}
  • ¼ di cucchiaino di sale

Ingredienti Vortice:

  • 1 pesca media tagliata
  • 1-2 cucchiai del ripieno
  • 1-2 fragole fresche (per il colore)
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Preparazione

  1. Mettere tutti gli ingredienti della base, fatta eccezione per la pesca, in un robot da cucina o frullatore elettrico e lavorare finché l’impasto resta attaccato insieme quando pizzicato.
  2. Trasferire il prodotto in una tortiera a cerniera da 24 cm (o meno) e distribuirlo in modo da formare una base omogenea e compatta
  3. Disporre sulla base le fette di pesca intere e mettere da parte
  4. Mettere tutti gli ingredienti del ripieno in un frullatore e frullate fino ad ottenere una crema completamente liscia e senza grumi ( può aiutare mettere in pausa ogni tanto per raschiare lungo i lati) .
  5. Versare il composto nella teglia sopra della crosta, lasciandone circa 2 cucchiai nel frullatore per il passo successivo.
  6. Mettere tutti gli ingredienti per il vortice nel frullatore e frullate fino ad ottenere una crema liscia, priva di grumi.
  7. Versare con cura il composto sopra la torta, appianare la parte superiore con delicatezza, quindi utilizzare un cucchiaio o uno spiedino di legno e miscelare delicatamente il ripieno in un modo di creare l’effetto vortice.
  8. Al termine, cospargere con le decorazioni desiderate e porla nel congelatore per almeno 5-6 ore o una notte.
  9. Trasferire la torta in frigo circa un’ora prima di servire per lasciarla scongelare leggermente e rendere più facile il taglio.

Note

* Se i datteri non sono molto morbidi ( soprattutto se non si utilizza Medjool) metterli in una ciotola di vetro e coprire con acqua tiepida e lasciate riposare per 10-15 minuti. Poi filtrare.

* Gli anacardi sono ottimali se lasciati immersi in acqua tutta la notte. Se di fretta, però, metteteli in una ciotola di vetro, copriteli con acqua bollente e lasciate riposare per circa 15 minuti dopo di ché sono da scolare e risciacquare ( da sottolineare che così facendo la torta non è più considerata crudista) .

Cheesecake con lamponi

1

Ingredienti

  •  280 gr di biscotti secchi
  • lamponi freschi q.b.
  • vaniglia (bacca)
  • 200 gr di polpa di mela
  • 250 gr di yogurt a piacere se bianco o alla vaniglia
  • 220 gr di zucchero di canna
  • 200 ml di panna di soia da montare
  • 120 gr di cocco rapè
  • 60 gr di fecola
  • 400 gr di tofu seta

Istruzioni

  1. Frullare i biscotti con la polpa di mela e stendere il composto sul fondo della tortiera.
  2. Lavorare con la frusta elettrica tutti gli altri ingredienti, tenendo da parte 100ml di panna per la decorazione.
  3. Versare il composto nella tortiera e infornare a 180° per 30/35 minuti.
  4. Una volta raffreddata la torta spalmare la restante panna montata e coprire con i lamponi.

Fagiottella

Veganella

Ingredienti

  • 240 gr di fagioli cannellini
  • 40 gr di cacao amaro in polvere
  • 100 gr di zucchero
  • 100 gr di nocciole tostate
  • 50 gr di olio di girasole
  • 1 punta di cucchiaino di vaniglia in polvere

Istruzioni

  1. Utilizzando il Bimby, polverizzare lo zucchero con le nocciole per 30 secondi velocità 10.
  2. A parte frullare con il minipimer i fagioli cannellini ben scolati con il latte di riso fino a che diventano crema.
  3. Versare la crema ottenuta nel boccale e aggiungere il cacao, l’olio e la vaniglia e frullare a velocità 6 fino a raggiungere la cremosità desiderata.

Biscotti al cioccolato

Biscotti al cioccolato

Ingredienti

  • 200 gr farina di farro bianca
  • 70 gr di farina di cocco
  • 100 gr zucchero di canna integrale
  • 80 gr di olio di riso
  • 20 gr di burro di soia
  • 100 gr di fichi secchi sminuzzati
  • Scorza di limone bio grattugiata
  • Punta di cucchiaino di cremor tartaro
  • Cioccolato fondente per la copertura

Istruzioni

Se possibile frullare la scorza di limone con lo zucchero ed unire il tutto agli ingredienti secchi sopra elencati. Aggiungere poi l’olio, il burro di soia ed infine i fichi sminuzzati. Dare la forma preferita ai biscotti ed infornare a 180° per circa 18-20 minuti. Lasciare poi raffreddare e ricoprire con il cioccolato fondente sciolto a bagno maria

 

Tartufini al tiramisù

Ingredienti

  • 400 gr di biscotti digestive
  • 300 ml di latte di soia alla vaniglia
  • 20 gr di amido di mais
  • 200 ml di panna vegetale da montare
  • 3 cucchiai di caffè solubile
  • Cacao amaro in polvere

Istruzioni

Preparare la crema chantilly al caffè:

  1. Unire il caffè alla panna e montarla per 4/5 minuti.
  2. Unire l’amido al latte alla vaniglia evitando la formazione di grumi.
  3. Portare a bollore fino a raggiungere la cremosità desiderata.
  4. Lasciarla raffreddare ed unirla alla panna montata al caffè.

Frullare i biscotti e incorporarli nella crema chantilly.

Riporre questo composto in freezer per 15/20 minuti per aumentarne la compattezza e facilitarne la successiva divisione in piccole palline che verranno, infine, spolverizzate con il cacao amaro. Riporle nuovamente in freezer e toglierle 30/45 minuti prima di servirle!